• Subcribe to Our RSS Feed

Amazon fuori dal Tempio

Feb 2, 2018   //   by wbottoni   //   Blog, Cultura, Finanza, Investimenti Socialmente Responsabili, Sindacato  //  Nessun commento
Download PDF

Tèmpio (ant. tèmplo) s. m.  – dal lat. templum, da una radice affine al gr. τέμενος «recinto sacro»

 

 

Amazon Technologies Inc.

 

 

L’art. 47 della Costituzione Italiana testualmente recita: La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l’esercizio del credito. Favorisce l’accesso del risparmio popolare alla proprieta` dell’abitazione, alla proprieta` diretta coltivatrice e al diretto e indiretto investimento azionario nei grandi complessi produttivi del Paese.

Quando il 21 aprile 1993 viene emanato il D.lgs.n. 124 nasce la cosiddetta previdenza complementare che fermo restando  quanto stabilito dall’art.38 della Costituzione  pone le basi per favorire la costituzione, su base volontaria, collettiva o individuale, di forme di previdenza per l’erogazione di trattamenti pensionistici complementari.

Nascono cosi dentro i contratti e accordi collettivi, anche aziendali questi nuove forme di risparmio che hanno nel lavoro la loro linfa principale non solo di natura economica.

Dal momento che una cosiddetta forma coordinata di fattori produttivi che partecipa all’attività economica di un Paese quale l’Italia deve obbligatoriamente rispettare ed adeguarsi in modo integrale all’intero impianto legislativo nazionale entro cui svolge la propria libera attività.

Di seguito sono elencati i primi articoli della nostra Costituzione.

PRINCIPI FONDAMENTALI Art. 1. L’Italia e` una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranita` appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalita`, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarieta` politica, economica e sociale Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignita` sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua , di religione , di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la liberta` e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese. Art. 4. La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilita` e la propria scelta, una attivita` o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della societa`.

La dichiarazione universale dei diritti umani all’articolo 1 ci dice che  tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Per concludere l’art. 13 della Carta Costituzionale scolpisce in modo indelebile quanto segue:                     

                                            La liberta` personale e` inviolabile.

Tutto quanto premesso giudichiamo negativamente  l’iniziativa posta in essere Amazon Technologies Inc. di registrare un Braccialetto ultrasonico e ricevitore per la rilevazione della posizione in piano 2d 

Segue dettaglio  e relativa descrizione:

Numero di pubblicazione

US20170278051 A1

Tipo di pubblicazione

richiesta

Numero domanda

US 15 / 083.083

Dati di pubblicazione

28 set 2017

Dati di registrazione

28 marzo 2016

Dati di priorità

28 marzo 2016

Assegnatario originale

Amazon Technologies, Inc.

ESTRATTO

Il monitoraggio a ultrasuoni delle mani di un lavoratore può essere utilizzato per monitorare le prestazioni delle attività assegnate. Un sistema di inventario include contenitori di inventario configurati per conservare articoli di inventario, un’unità ultrasonica, trasduttori ultrasonici e un modulo di gestione. L’unità ad ultrasuoni è configurata per essere indossata da un utente in prossimità della mano dell’utente e per emettere periodicamente impulsi sonici ad ultrasuoni. I trasduttori ultrasonici sono disposti in relazione ai contenitori di inventario e configurati per ricevere gli impulsi emessi. Il modulo di gestione è operativamente accoppiato con i trasduttori a ultrasuoni e configurato per elaborare i segnali generati dai trasduttori a ultrasuoni per identificare un contenitore di inventario basato sulla prossimità dell’unità a ultrasuoni rispetto al contenitore di inventario identificato.

Tutto ciò premesso nel più assoluto rispetto dell’Art. 47 della nostra Costituzione siamo assolutamente convinti e determinati che la tutela del risparmio che la Repubblica persegue non possa prescindere dalla coerente declinazione dei  suoi principi fondamentali.

 

Dal Vangelo secondo Giovanni

Si avvicinava intanto la Pasqua dei Giudei e Gesù salì a Gerusalemme. Trovò nel tempio gente che vendeva buoi, pecore e colombe, e i cambiavalute seduti al banco. Fatta allora una sferza di cordicelle, scacciò tutti fuori del tempio con le pecore e i buoi; gettò a terra il denaro dei cambiavalute e ne rovesciò i banchi, e ai venditori di colombe disse: “Portate via queste cose e non fate della casa del Padre mio un luogo di mercato”. I discepoli si ricordarono che sta scritto: Lo zelo per la tua casa mi divora. Allora i Giudei presero la parola e gli dissero: “Quale segno ci mostri per fare queste cose?”. Rispose loro Gesù: “Distruggete questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere”. Gli dissero allora i Giudei: “Questo tempio è stato costruito in quarantasei anni e tu in tre giorni lo farai risorgere?”. Ma egli parlava del tempio del suo corpo. Quando poi fu risuscitato dai morti, i suoi discepoli si ricordarono che aveva detto questo, e credettero alla Scrittura e alla parola detta da Gesù.

Mentre era a Gerusalemme per la Pasqua, durante la festa molti, vedendo i segni che faceva, credettero nel suo nome. Gesù però non si confidava con loro, perché conosceva tutti e non aveva bisogno che qualcuno gli desse testimonianza su un altro, egli infatti sapeva quello che c’è in ogni uomo.

Dov’è l’uomo?

 

Leave a comment